?

Log in

No account? Create an account
   
09:33pm 08/08/2003
  1- che cazzo di traduttori pagano a mediaset? ho visto la puntata di futurama con la macchina mannara, e were-car veniva tradotto sempre "la macchina che era". Non gli è venuto un piccolo dubbio, visto che non aveva alcun senso? non dovrebbero avere una laurea o quanto meno capacità logiche nella media?

2- sto scrivendo questo post mentre il mio avversario su yahoo chess va a pisciare

3- preso dalla nostalgia ho chiamato la mia ex in croazia. non pensavo che avrei speso così tanto. forse sarebbe convenuto chiamare una linea erotica.

4- come avevo fatto finora senza la chemognosi?
 
     Read 14 - Post
 
zw3 66z   
09:10pm 28/07/2003
  [valo] che musica stai facendo ultimamente?
[ekqz] la mia musica ormai è così sperimentale che non la capisco piu' neanch'io

hai presente una sintesi granulare con i grani creati da un oscillatore a dente di sega con inviluppo generato dai valori di un segnale modulato in ampiezza da un oscillatore di frequenza casuale e in frequenza da uno di ampiezza casuale? Il segnale in uscita modula un'onda costituita dalla somma di un tot di sinusoidi con frequenze vicine e battimenti strani, il tutto passato attraverso un equalizzatore parametrico i cui filtri cambiano i loro parametri in base ad altri generatori a bassa frequenza. Aggiungici una linea di ritardo e smorzamento che va a buttare un po' feedback da qualche parte nel mezzo di questo casino, ed ecco lo strumento principale che sto cercando di utilizzare nel mio ultimo pezzo... peccato che non sia proprio facilissimo da inserire, visto che come effetto fa pensare a degli alieni che cantano in fondo al mare con il filtro di una caffettiera ficcato in gola e un dito ficcato in culo.

mi dite se vi piace [questo] ? (sto presupponendo che ci sia ancora qualcuno interessato a leggere i miei post, addirittura a cliccare su un link trovato in uno di questi post, e INFINE a commentare per farmi sapere che ne pensa. fatelo e vi amero', per quello che puo' valere. anche quando tornate dalle vacanze eh, posso aspettare, tanto non è che ho molto altro da scrivere)

l'ujournal mi piace cosi' tanto ma non c'e' un cazzo di nessuno su.....
 
     Read 11 - Post
 
paleeetta   
10:52pm 07/07/2003
 
mood: crazy
Finalmente sono riuscito a vedere "totò che visse due volte". Da premettere che il precedente lavoro di Ciprì e Maresco (lo zio di brooklin) era per me un messaggio iniziatico che attendeva solo la giusta chiave di interpretazione, e nulla mi faceva incazzare di più delle persone che me ne parlavano come se fosse un film comico. TCVDV è ancora più geniale, grottesco e surrealista, insomma ha tutti i requisiti per entrare nella mia top-ten. Per questo film i due registi furono accusati di vilipendio alla religione (a quanto pare le scene incriminate erano lo stupro dell'angelo e la scopata tra lo scemo del villaggio e la statua della madonna), e definiti "due psicopatologici che offendono l'umanità" da tale Leonardo Ancona, esponente della commissione di censura, che a quanto pare voleva riservarsi il diritto di sottrarre quest'opera anche agli spettatori maggiorenni. Persona che non conosco, ma che odio con tutte le mie forze, e al quale auguro dolori atroci.
 
     Post
 
scimmie e castagne   
01:46am 02/07/2003
 
mood: calm
Il punto è: in un mondo dove bisogna essere belli a tutti i costi, quel tizio non lo era. La scimmia non lo era. Quello che stavano facendo non lo era.
Il punto è che non era stato l'elemento sessuale a colpire lo stupido ragazzino. Era stata la sicurezza di sé. Il coraggio. L'assoluta mancanza di pudore. La disinvoltura e la genuina schiettezza. La faccia di starsene lì così e dire al mondo intero: Ebbene si, ecco come ho deciso di impegnare uno dei miei pomeriggi liberi. Facendomi fotografare con una scimmia che mi infila delle castagne su per il culo.

C.Palahniuk - Soffocare
 
     Read 2 - Post
 
oz   
07:51pm 23/06/2003
 
mood: stressed
1-L'uomo ha il diritto di vivere secondo la sua legge

di vivere come vuole
di lavorare come vuole
di giocare come vuole
di riposare come vuole
di morire quando e come vuole

2-L'uomo ha il diritto di mangiare quello che vuole

di bere quello che vuole
di risiedere dove vuole
di spostarsi come vuole sulla faccia della terra

3-L'uomo ha il diritto di pensare quello che vuole

di dire quello che vuole
di scrivere quello che vuole
di disegnare, dipingere, scolpire, incidere, modellare, costruire quello che vuole
di vestire come vuole

4-L'uomo ha il diritto di amare come vuole


5-L'uomo ha il diritto di uccidere chi si oppone a questi diritti
 
     Read 6 - Post
 
   
12:55pm 23/06/2003
 
mood: silly
"Alfredo non ha bisogno di presentazioni" diceva. "Gli basterà esserci e tutte le porte si apriranno per lui, perchè tutti osservano il culto della bellezza. Tutti amano i belli. Li invidiano, ma ne cercano la compagnia."

"Tuo cugino Alfredo è un vincente" seguitò. "Non dovrà mai autoinvitarsi a una festa, perchè il suo nome sarà il primo sulla lista degli ospiti. Ti sei accorto di come la gente si ferma per strada a guardarlo e a toccarlo? E' così bello che temo finirà per diventare un imbecille, ma questa è un'altra faccenda. Diciamo che in quel caso sarà l'imbecille più popolare che ti capiterà di incontrare."

Poi paragonò Luis ad Alfredo. Luis era un tipo scialbo, disse, perfino un po' stupido, ma con un cuore d'oro. E finalmente toccò a me. "Se vogliamo procedere" disse, "per prima cosa devi riconoscere che Alfredo è bello e Luis è buono. Ora prendiamo te: non sei né bello né buono. Direi, anzi, che sei un autentico figlio di puttana. Nessuno ti inviterà alle feste. Abituati all'idea che se vorrai partecipare a una festa dovrai autoinvitarti. Per te le porte non si spalancheranno mai come si spalancheranno per Alfredo, che è bello, e per Luis, che è buono. Dovrai entrare dalla finestra."

La sua analisi era talmente accurata e definitiva che scatenò le mie lacrime. Ma più io piangevo, più lui sembrava soddisfatto. Terminò con la più deleteria delle ammonizioni.

"Non c'è motivo di essere tristi" disse, "perchè non c'è nulla di più eccitante che entrare dalla finestra. Per riuscirci, dovrai mostrarti intelligente e abile. Essere sempre vigile e preparato a tutte le umiliazioni."

"Entrare dalla finestra" continuò, "significa non essere sulla lista degli invitati. Di conseguenza, la tua presenza non è gradita e dovrai lavorare sodo per non farti buttare fuori. L'unico modo che conosco per riuscirci sta nel dominarli tutti. Urla! Esigi! Notifica! Fagli sentire che sei tu a comandare! Come potranno buttarti fuori, se sei tu che comandi?"

Carlos Castaneda - Il lato attivo dell'infinito
 
     Read 3 - Post
 
ultime dal mondo   
06:41pm 20/06/2003
 
mood: satisfied
Una bambina di 9 anni è stata costretta a sposare un cane randagio, in un villaggio del Bengala, in un rituale celebrato per scacciare il malocchio. Secondo le credenze della tribù a cui appartiene, la bambina, che aveva un problema ai denti, era posseduta da una forza maligna. L'antidoto è stato individuato in un rapido matrimonio. Ma il padre di Karnamoni Handsa non poteva sostenere le spese delle nozze e per salvare la figlia ha optato per un cane randagio. In ogni caso il rituale, seguito da oltre 100 persone, non interferirà con la vita della bambina dal punto di vista delle relazioni osciali. La piccola potrà risposarsi e, i giornali hanno commentato, "non avrà problemi con il divorzio"
 
     Read 3 - Post
 
i giovani chiedono : un copia e incolla dai capitoli sul sesso   
06:32pm 18/06/2003
 
mood: amused
Una ragazza, provando a sfidare un giovane a commettere immoralità, gli disse: "Non sai quello che perdi". "Si, lo so", rispose il ragazzo. "Herpes, gonorrea, sifilide..."

altra saggezzaCollapse )
 
     Read 4 - Post
 
fnord...   
08:17pm 31/05/2003
  ...e grazie a _kyra_ per la "presentazione"... piu' sintetica no eh?  
     Read 9 - Post